martedì 23 febbraio 2010

Riassunto


Buongiorno a tutti,

per non smentirmi sono in ritardo con la pubblicazione del riassunto, però trovo che ho lavorato molto sul fronte creativo.
In effetti settimana scorsa ho rubacchiato un'oretta al giorno per andare a chiudermi nel mio locale, ed ho potuto ritagliarmi del tempo da dedicare alle mie adorate stoffe.

Un bel po' di tempo fa, Franca una mia carissima amica, che abita a pochi passi da casa mia ed ha una grande casa nel nucleo vecchio del paese, mi ha dato un locale tutto mio con entrata indipendente nel quale potevo rifugiarmi a cucire.
Ci sono voluti un po' di mesi per risolvere i problemi logistici e per superare il mio periodo no di alcuni mesi fa, ma adesso dopo averci lavorato non molto, ho potuto trasferire il mio locale creativo.
Più che dire trasferire, dovrei dire organizzare, in quanto prima avevo tutto ammassato in camera mia, ed ogni volta che volevo cucire, cucivo sul tavolo da pranzo, mettendo via tutto ogni volta.
Spesso non cominciavo nemmeno per non avere in giro tutta quella roba, e poi non trovavo mai la stoffa che cercavo, o il modello o il filo da quiltare del tal colore.....

Adesso invece sono molto più organizzata, anche se non al 100%, in quanto ho ancora parecchie cose che mi girano per casa, ma sono già a buon punto.
Ho un tavolo molto ampio che mi permette di cucire, tagliare e stirare comodamente.
Ma sopratutto quando faccio un salto li, taglio qualche striscia, cucio qualcosa e posso lasciare tutto li, pronto ad aspettarmi per la prossima volta che ho un po' di tempo.

Da settimana scorsa mi trovo una sera alla settimana con due mie amiche per cucire assieme, e tra tanto cucito, un te, molte risate e anche qualche punto da disfare e rifare riusciamo a fare le ore piccole.

Comunque una delle cose che mi piacciono di più del mio locale é la vista, sto aspettando una bella giornata di sole per fare una foto per potervela mostrare.

Per quanto riguarda il riassunto, ho cucito i quadretti dei due pannelli che voglio fare, quello rosa per mia mamma ho già applicato la Miss Sunshine e l'ho cucita con il punto festone, mentre quello blu che rimane a me, l'ho applicata con la termoadesiva in attesa di cucire anche questo a punto festone.
Ho preparato un mini pannello da regalare ad un imminente compleanno, devo solo quiltarlo e fargli il bordo, ma ho due settimane buone di tempo e penso di riuscirci.

La foto di oggi l'ho scattata una mattina presto all'inizio di gennaio sul lungolago di Lugano mentre stavo andando a lavorare, ci sono ancora le decorazioni Natalizie.
Comunque la foto si accorda con il clima odierno, perché dopo aver graziato il nostro Carnevale sabato, siamo ripiombati nelle giornate uggiose, a tratti anche nevose.

Buona settimana a tutti e a presto
Leyla

5 commenti:

julieQ ha detto...

I am so glad you have been able to take that time each day to sew and play with your fabrics! Love the lights on the tree, so festive.

Miriam ha detto...

Beata te che hai una stanza tutta tua per fare quello che ti piace e, beata te anche perchè vivi in Svizzera. Io sono nata in Svizzera e, anche se da una vita vivo in Puglia, il mio cuore è sempre lì!!!
Ciao,
Miriam

piermarina ha detto...

che bello avere una stanza tutta per se!
tienitela da conto la tua amica!
ciao ciao

nella ha detto...

Ciao Leyla ti faccio gli auguri per la soluzione che hai trovato per il cucito, avere un posto dove poter lasciare tutto li anche in disordine aiuta, secondo me, ad essere più creative! Io lo sperimentai anni fà ed è stato meraviglioso.Buon lavoro. Nella

Creativaholic ha detto...

Ciao! Piacere di conoscerti!
Stavo girovagando per logger alla ricerca di blog creativi e nuove amiche creative e mi son imbattuta nel tuo blog!
Ultimamente sono veramente affascinata dal patchwork solo che sono completamente profana e non so nemmeno da dove cominciare :)
In ogni caso, seguirò il tuo blog spero vorrai farmi una visitina anche tu :)
A presto!